Lo scorso anno sono state attivate tre "consulte" di IPASVI la Spezia, con lo scopo di lavorare su problematiche dedicate- e per migliorare le informazioni- di tre settori critici (Sanità privata, Libera professione, e Giovani iscritti – questi ultimi spesso a pieno titolo già inclusi nelle altre due citate).

Non abbiamo voluto trascurare la Sanità pubblica, ma era prioritario "assistere" settori ancor più complessi.

Oggi vorremmo riunire un gruppo di Colleghi esterno al Direttivo  (come già fatto per le altre tre consulte) e composto da chi, nel quotidiano, vive i problemi del settore pubblico.

Per chiarezza e onestà, vogliamo condividere ciò che abbiamo in mente: come appunto già fatto con gli altri gruppi nel 2015/2016, e che naturalmente continuano l’attività nel 2017.

E’ chiaro che non possiamo risolvere i problemi storici che -proprio in questi giorni di inizio anno- tornano con frequenza sui nostri media locali: carenza posti letto, carenza personale, carenze varie...possiamo però fare cose che, per esperienza, sono davvero utili: aumentare le informazioni; produrre incontri, eventi, convegni utili a "quel" problema che emergerà dal gruppo; soprattutto, scambio di sensazioni e di vissuti che spesso si dimostrano non solo importanti, ma utili agli altri Colleghi anche , se non soprattutto, per "saperne di più e meglio".

Ad esempio, e sapete che è un nostro vecchio "cavallo di battaglia", crediamo sia importante conoscere le funzioni ed i limiti dell’ordine professionale (non sempre è così noto...), ed è buona cosa "stimolarlo" a svolgere compiti e mandati istituzionali direttamente da chi vive i problemi.

Attualissima, e già affrontata, ma da seguire con grande cura, la "questione concorso ASL liguri 2017".

Chi guarda "oltre", sa che il concorso non riguarda solo coloro che vogliono entrare nelle ASL liguri: ma interessa tutti, cittadini "utenti" (cioè malati...) e Colleghi già in servizio.

Vorremmo, insomma, coinvolgervi, rendervi partecipi, raccogliere proposte per dimostrare con i fatti l’impegno in un contesto determinante, decisivo, come quello pubblico, e che a volte vede il ruolo dell’Ordine poco conosciuto o perfino confuso con competenze che non può – neppur volendo- avere.

Ma molto si fa e si può fare ancora, ad esempio ricordando passaggi normativi non sempre noti a tutti...

Noi pensiamo di vederci una prima volta venerdì 20 gennaio 2017 (ore 16:30), con chi vorrà esserci (in questo caso, l’invito è rivolto a chi lavora nel settore pubblico- di ogni Azienda pubblica, ovviamente, non solo quella competente per territorio). Si può naturalmente subentrare anche in seguito, se già impegnati o indisponibili in quella data.

Se vi farà piacere esserci, potrebbe essere – come è avvenuto per gli altri settori citati- un interessante "punto di avvio" per un percorso che non vuole essere pesante (nel senso dell’aggiungere un problema alle vostre vite), ma di arricchimento e scambio, stimolo e sviluppo: dove ciò è, naturalmente, possibile.  VI ASPETTIAMO.

Per ogni necessaria info: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo. oppure Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.