SOLLECITO SCORRIMENTO GRADUATORIA ASL 4: continua la nostra azione di pressing presso tutti gli interlocutori possibili per far scorrere velocemente la graduatoria del ''concorsone'' 2017, che viene utilizzata anche dalla ASL 5 spezzina. E' assolutamente importante continuare nel calo dell'età media degli infermieri in servizio, decisamente elevata in tutta la Regione Liguria, ed in particolare nel nostro territorio.

DUE INIZIATIVE SOLIDALI che vedono OPI La Spezia partner e disponibile a fornire aiuto, attraverso la divulgazione ai propri iscritti.
Tutti i Colleghi che aderiranno nella pratica, partecipando a queste iniziative solidali ''sul campo'', riceveranno dall'Ordine un primo riconoscimento concreto, come la partecipazione automatica ai futuri eventi ECM 2019 (sarà naturalmente necessario avere la conferma dell'adesione per i passaggi del caso, come sempre).
Le iniziative riguardano una collaborazione con la Fondazione Ha.Rea, per il progetto ''uscite in barca'' con ragazzi disabili, ospiti della bella motonave che viene messa a disposizione da altri amici dell'associazione: in queste uscite è gradita, per eventuali necessità sanitarie, la presenza di un Infermiere; mentre il secondo progetto riguarda un ''camper sanitario'' che, in un progetto nato con il coordinamento del ''Tavolo delle povertà '', porterà il camper in giro per la città, in date prestabilite, offrendo assistenza di professionisti sanitari ad indigenti e bisognosi.
Su questo progetto presto avremo tutti informazioni più complete, subito dopo la presentazione ufficiale.

CONTINUA la collaborazione con istituzioni e associazioni, come quelle appena descritte, anche sul fronte della attenzione alle questioni più sanitarie: OPI partecipa da uditore al Manifesto della Sanità spezzina, per cercare di sollecitare tutte quelle iniziative necessarie al buon andamento delle attività di cura (dagli organici adeguati della Sanità pubblica, al monitoraggio dei lavori del nuovo ospedale, sicuramente in ritardo sui tempi annunciati; al vero arrivo dell'infermiere di famiglia).

PROSEGUONO le attività delle nostre Consulte: Libera professione, Sanità privata, Giovani, Sanità pubblica. Rinnoveremo col nuovo anno i gruppi e speriamo nelle nuove adesioni dei Colleghi interessati che ci possono contattare quando vogliono, anche via mail, per partecipare. Tutti coloro che intendono offrire progetti e collaborazione sanno dove trovarci; noi siamo più che disponibili, ricordando sempre il ruolo dell'Ente.

ATTENZIONE MASSIMA alla scadenza delle tasse. Non è assolutamente piacevole dover cancellare un iscritto dall'Albo professionale, dopo avergli comunicato che è indietro con i pagamenti dovuti per Legge all'Ente OPI.  Quando ciò si verifica, viene meno il rapporto di lavoro (tradotto: uno resta a casa...) e questo è assurdo, in particolare pensando alle cifre che sono -sinceramente- molto modeste rispetto al valore , anche economico, di questa inevitabile decisione,che non viene naturalmente presa all'improvviso o senza darne preavviso agli interessati. Per questo raccomandiamo a tutti di LEGGERE TUTTE le comunicazioni che arrivano a casa sotto forma di raccomandata; molto spesso sono l'ultimo appello per evitare fastidi e frettolose rincorse.
Anche per le info su questo aspetto, contattate i nostri uffici o, per avere certezza sul pagamento dell'anno in corso - che scade sempre il 28 febbraio, e NON a fine anno- la Gefil, l'ente esattore (0187757777).