Per invitare tutti i Colleghi ad un ragionamento in materia di deontologia professionale, che è qualcosa che sicuramente tutti affrontiamo ogni giorno, anche in forma ''silente'', anche in modalità poco appariscente, OPI La Spezia offre un premio in denaro a quattro iscritti e ad uno studente del Corso di laurea in Infermieristica di UniGe.
Le condizioni di partecipazione sono indicate nell'allegato, ma sono facilmente sintetizzabili in un invito a raccontare qualcosa del proprio bagaglio e del proprio vissuto professionale.
Rispettando, ovviamente, la privacy di tutte le parti in causa, chiediamo piuttosto poco e soprattutto nulla di particolarmente complicato: si tratta infatti di descrivere un episodio, con un semplice racconto, dove la componente della deontologia è emersa o, in ogni caso, è stata applicata, avvertita, da chi racconta l'esperienza: anche soltanto come testimone.
Sono naturalmente numerose, molteplici, le situazioni e le circostanze nelle quali applichiamo il Codice: per partecipare vanno naturalmente bene episodi che possono essere collocati anche, ed è ovvio, nel passato, quando erano vigenti altri testi, ma era sempre (il Codice) uno dei riferimenti professionali.
Partecipate, perchè l'occasione non chiede particolare sforzo o ricerche complesse: ma un semplice racconto, anche breve, di un avvenimento vissuto, direttamente o come testimoni.
E questo semplice racconto può farvi vincere una discreta sommetta...
Si può partecipare citando fatti che hanno visto una ottima, puntuale applicazione del Codice, ma anche storie opposte.
Ricordiamo ai partecipanti, naturalmente, di non indicare gli altri eventuali protagonisti (assistiti, colleghi, altri professionisti sanitari) con nomi e cognomi, per rispettare le vigenti normative sulla privacy e per il mantenimento delle ovvie tutele sulla riservatezza.

I fondi necessari alla emissione del bando (1250,00 euro il totale dei premi in palio) sono stati ricavati dal rientro di alcune tasse inevase, relative all'anno 2018: a tale riguardo ricordiamo che pagare in ritardo comporta sempre, purtroppo, un aumento del dovuto rispetto alla cifra originaria, a seguito dei costi aggiuntivi sostenuti dall'ente esattore

PDFDeliberazione del Consiglio Direttivo OPI La Spezia del 15 ottobre 2019