Notizie

  • inaugurazione_nuova_sede_30102012_01
  • inaugurazione_nuova_sede_30102012_02
  • inaugurazione_nuova_sede_30102012_03
  • inaugurazione_nuova_sede_30102012_04
  • inaugurazione_nuova_sede_30102012_05
  • inaugurazione_nuova_sede_30102012_06
  • inaugurazione_nuova_sede_30102012_07
  • inaugurazione_nuova_sede_30102012_08
  • inaugurazione_nuova_sede_30102012_09
  • inaugurazione_nuova_sede_30102012_10
  • trasloco2012_001
  • trasloco2012_002
  • trasloco2012_003
  • trasloco2012_004
  • trasloco2012_005
  • trasloco2012_006
  • trasloco2012_007

assemblea 2012

Il Comandante dei Nas Regione Liguria Cap. Carta e il Lt. Reitano premiati dal Presidente Falli

affrontare lemergenza 17052012Il 17 maggio, in una Spezia attraversata dal Giro d'Italia non tutti i cittadini che si erano prenotati sono riusciti a raggiungere la sede di Coopselios, in Via Impastato, dove il Collegio IPASVI, grazie alla consueta disponibilità (elevata, come la loro professionalità) dei colleghi Infermieri del 118 ha organizzato una giornata di educazione sanitaria sull'emergenza ed il primo soccorso.
La foto, scattata prima dell'avvio del corso,vede alcuni dei colleghi ''rompere il ghiaccio'' col pubblico, ancora in fase di arrivo.
Queste giornate sono organizzate per più motivi: l'educazione sanitaria è un preciso mandato dell'Infermiere, ma crediamo utile organizzarle (su più argomenti, coinvolgendo di volta in volta i colleghi esperti del settore prescelto) per sviluppare il rapporto che si instaura fra i professionisti e i cittadini presenti: ciò può aiutare, senza dubbio, a comprendere in misura maggiore le responsabilità del ruolo, e l'impegno dell'Infermiere di oggi.

Molti nostri colleghi Infermieri hanno partecipato alle elezioni del Comune della Spezia per la tornata del 6-7 maggio 2012.
La elezione del nuovo Sindaco e del nuovo consiglio comunale è stata l'occasione per la presentazione di un numero mai visto prima, alla Spezia, di liste elettorali.
Lasciando ai commentatori esperti l'analisi del perché, elenchiamo i nomi dei colleghi iscritti a questo Collegio che si sono proposti.
Ci permettiamo di ricordare, a chi ha a cuore la Professione, che votare un collega è assolutamente un sistema efficace per la crescita dell'attenzione alla categoria e dei problemi collegati.
Riuscire a far eleggere un collega, infine, in un qualsiasi contesto di rappresentatività politica (dal comitato di quartiere al Parlamento europeo) potrebbe fare molto bene alla categoria tutta.
Non serve lamentare il fatto che gli oltre cento Medici presenti in Parlamento si preoccupano dei problemi della loro categoria perché questo è normale e perfino doveroso (per loro, e per chi ce li ha mandati): proviamo a ragionare su come superare certe "assenze", e forse otterremo (forse) qualcosa in più.


Iscritti agli albi IPASVI la Spezia candidati - in ordine alfabetico - alle elezioni comunali, La Spezia, maggio 2012

(cognome, nome, lista e collegato candidato sindaco)

AZRUMELASHVILI LOLITA - PER LA NOSTRA CITTÀ - G.GUERRI
BAGNATO GRAZIANO - SPEZIA CHE VOGLIAMO - G.GUERRI
BATTISTINI FIAMMETTA - UDC - M.FEDERICI
BERTINI MAURO - IL MIO CUORE È SPEZIA - M.FEDERICI
CANESE GIAN CARLO - SCIENZA E COSCIENZA - S.SANVENERO
LUSARDI ERIO - UDC - M.FEDERICI
MARAMOTTI MARIA CRISTINA - DESTRA - M.MAMMI

Il Collegio IPASVI della Spezia vuole contribuire a sostenere lo sforzo e l'impegno per aiutare le popolazioni duramente provate del nostro territorio.

Per questo motivo, oltre alle iniziative localmente promosse che vedono Infermieri presenti in servizi di volontariato - oltre che istituzionali, chiediamo ai Cittadini di aderire e di diffondere, se possibile e se ritenuto opportuno, le informazioni sotto riportate, relative alle coordinate per i versamenti a favore dei coinvolti nella catastrofe che si è abbattuta il 24 ottobre su queste zone.

La scelta è conforme alle richieste di NON disperdere in mille rivoli le offerte.

Il Corriere della Sera e il Tg La7 hanno già promosso una raccolta fondi per aiutare le popolazioni colpite dal maltempo nel Levante ligure e in Lunigiana. Un'iniziativa analoga a quella dell'anno scorso dopo l'alluvione che colpì il Veneto. I versamenti si possono effettuare sul conto corrente IT80O306905061100000000567 «Un aiuto subito. Alluvione Levante ligure e Lunigiana» aperto presso la Banca Intesa Sanpaolo, filiale di Roma, in viale Lina Cavalieri 236.

Analogamente il Tg5 e Mediafriends hanno avviato una raccolta fondi a favore della popolazione, mettendo a disposizione un numero di conto corrente.
Queste le coordinate per poter effettuare una donazione:
CODICE IBAN: IT03S0306909400000000006262
INTESTAZIONE: Mediafriends
CAUSALE: Liguria

Grazie per la Vostra collaborazione: l'occasione è utile per ringraziare quei colleghi, quelle Associazioni professionali e soprattutto i cittadini che ci hanno già contattato al riguardo.

per il consiglio direttivo
Francesco Falli
IPASVI la Spezia, Presidente

  • Spanu
  • Tome'
  • Raineri e Salvadori
  • Suor Isola