Notizie

Poster IPASVI SP

 

Barbara Mangiacavalli in sedeIn occasione della Settimana Internazionale dell'Infermiere Barbara Mangiacavalli, la Presidente nazionale Federazione IPASVI, ci ha raggiunto per una docenza nei nostri locali; hanno partecipato circa 65 Colleghi, tutti coloro che potevano prendere posti in sede.

Grazie!!

 

 

 

La Federazione Nazionale IPASVI, presieduta da Barbara Mangiacavalli (prossimamente nostra docente in sede per un evento formativo) ha comunicato che i commenti alla bozza del nuovo Codice Deontologico possono essere inseriti fino al 31 maggio. Come già ricordato, si accede alla funzione attraverso il portale ipasvi.it, dopo la registrazione.
Tutti i commenti saranno, entro fine giugno, inviati in Federazione dai Collegi provinciali di appartenenza.
Si tratta di una ottima occasione per poter inserire il proprio punto di vista professionale sul contenuto dei 40 articoli preparati dalla commissione nei mesi scorsi, ed eventualmente per proporre modifiche in relazione ad uno, o più, articoli.

 

Il 31 maggio alle ore 17 presso la sala conferenze di IPASVI LA SPEZIA, Via Taviani 52, incontreremo i candidati alla poltrona di Sindaco del Comune capoluogo, La Spezia.
Le elezioni sono previste per l'11 giugno e a quel punto mancherà molto poco per decidere chi governerà la città: come è noto, dai tempi della riforma sanitaria del 1978, il Sindaco è la massima autorità sanitaria di un Comune.
Oltre alle ''proposte'' che sentiremo dai candidati, noi vogliamo offrire le nostre idee per spiegare, con un nuovo e più moderno inserimento degli Infermieri in alcune situazioni particolari, cosa potrebbe cambiare a favore di molti. In primis, a vantaggio dell'utenza.

 

Il 29 /3 il Ministero Salute ha scritto alle principali Federazioni degli Ordini professionali d'Italia (inclusa la Federazione IPASVI) per invitarle a divulgare dei richiami alla cautela nell'uso dei social, in particolare durante l'orario di servizio.
L'obiettivo dichiarato è quello di evitare situazioni potenzialmente negative per la privacy, per la divulgazione di dati sensibili, per la compromissione del rapporto di fiducia fra utenza e strutture sanitarie.
L'invito è quello di rispettare i valori etici di ogni professione sanitaria,contenuti nei rispettivi codici deontologici, rivolti alla tutela degli iscritti.

 

Molte le iniziative della ASL spezzina per la settimana della prevenzione della salute della donna, in coordinamento con Ministero e Regione Liguria (giornate in programma dal 18 al 24 aprile). Molte attività vedranno in campo anche alcuni Colleghi, presso le varie sedi di svolgimento.
Per il giorno 22/4 è previsto un convegno aperto ai cittadini nel salone Provincia, ed il nostro Collegio Infermieri è nel programma interventi.
Ulteriori info, per i vari interventi di prevenzione a favore della salute della donna sul sito www.asl5.liguria.it