Notizie

La Consigliera OPI La Spezia Sonia Cerchi, referente della Consulta Giovani, ha costruito un incontro a favore delle persone più fragili, pensato per dare informazioni sia di natura sanitaria (come prevenire i colpi di calore, la disidratazione, e come accedere ai servizi sanitari del territorio), sia per fornire utili elementi sul versante della vera e propria sicurezza sociale.
Per questa parte altrettanto importante sono stati coinvolti Assistenti coordinatori capo della Polizia di Stato (Agenti della Polizia di quartiere), che hanno partecipato all'incontro avvenuto in sede OPI, illustrando i principali stratagemmi per ''truffare'' ed ingannare i cittadini; e spiegando come intervenire a tutela di se stessi e della propria abitazione e famiglia.

 

ATTENZIONE: dal 10/6 la nostra PEC, dopo la creazione dell'Ordine, cambia: passa da Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo. a Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Chi scrive al vecchio indirizzo PEC sarà avvisato con risposta automatica per alcuni mesi, a far data dallo switch.

 

Sono anni che sollecitiamo alcuni iscritti al pagamento della quota dovuta all'Ordine. Tale sollecito non viene fatto per stalking, o perchè siamo strani; viene fatto perchè, se l'iscrizione è obbligatoria per esercitare l'attività professionale, è anche necessario per l'Ordine provvedere all'incasso della quota annuale.
Cosa che è prevista dal nostro bilancio, approvato dall'assemblea dei nostri stessi iscritti; si tratta di quelle risorse indispensabili per pagare le attività locali, a favore di tutti (anche di chi non ama la esistenza degli Ordini) e per versare il dovuto alla Federazione nazionale.

Leggi tutto...

Quale è il rapporto degli infermieri e, più in generale, dell'infermieristica nei confronti delle cure complementari?

 

Il 27 giugno aspettiamo in sede, nel pomeriggio, tutti i nostri iscritti che sono entrati nel nostro Albo dal 1/1/2015 in poi. L'evento vuole aiutare nell'inserimento quei giovani Colleghi che sono stati assunti recentemente dalle Aziende sanitarie, e offre a tutti i partecipanti spunti, consigli, ed alcuni esempi relativi alle procedure di concorso.
Qui la locandina: http://www.ipasvi.laspezia.net/...

Il 22 maggio, nel palazzo del Governo del Comune capoluogo, abbiamo festeggiato i giovani neo laureati, con una bella iniziativa congiunta che ha visto la partecipazione della ASL 5, del Polo formativo universitario di Via del Canaletto, e del nostro Ordine professionale.

20180522

Sono intervenuti il direttore di A.Li.Sa., dottor Walter Locatelli, il Sindaco della Spezia Pierluigi Peracchini, i massimi vertici della ASL 5 e numerose autorità; alcuni... ex studenti - oggi Colleghi - hanno ripresentato le loro tesi, a suo tempo già oggetto della dissertazione a Genova e noi, come Ordine, abbiamo regalato a tutti i giovani laureati degli ultimi tre anni un pomeriggio di formazione e preparazione ai concorsi, previsto per il 27 giugno prossimo con crediti ECM, presso la nostra sede.
Inoltre nella stessa occasione abbiamo ingaggiato alcuni dei neo Colleghi come relatori di un evento, sempre accreditato nel sistema nazionale ECM - nel quale siamo provider standard - e previsto in autunno.
Grazie a tutti quelli che hanno reso possibile questa bella giornata di orgoglio professionale!

 

Una rapida sintesi, inevitabilmente un pò troppo rapida, ma che comprende bene i vari cambiamenti giunti nel corso del tempo, del "nostro" tempo.
Durante questo secolo la formazione professionale degli Infermieri è molto cambiata e, per comprenderlo, basta leggere i "Regi regolamenti" dei primissimi anni di esperienza formativa: alle donne che "prendevano marito" era immediatamente impedito di lavorare; mentre agli uomini il corso di formazione era, semplicemente, precluso, vista la esistenza di scuole- convitto, dunque strutture residenziali, organizzate in pratica come aserme.
Da quel tempo lontano sono giunte ai giorni nostri, sopravvissute al cambiamento profondo, alcune definizioni classiche del mondo militare, come la definizione dell'assenza per ferie che si chiama, ancora oggi "congedo ordinario".