Notizie

Entro il 15 dicembre 2015 TUTTI possono spedire foto che rimarchino il prezioso impegno professionale dell'Infermiere.
Per ricevere il bando integrale: mail a Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.

 

Sono sempre di più coloro che affermano di essere Infermieri, e non lo sono. Per verificare se colui o colei che dicono di essere Infermieri lo sono realmente, andate su www.ipasvi.it, e cercate ''ricerca albo'' in fondo alla pagina di apertura, poi scrivete il nome che dovete verificare.
Se non c'è, siamo di fronte a qualcuno che non può assistervi.
In ogni caso, per chiarimenti o urgenze noi siamo sempre raggiungibili ai nostri contatti.

attenzione ai falsi infermieri

Attualmente, la tassa di iscrizione all’Albo IPASVI spezzino è di 66,00 euro annui.
Cifra che potrebbe anche scendere, se tutti i colleghi pagassero con regolarità…
La tassa di prima iscrizione prevede che, insieme a questa cifra che copre la tassa per l’anno in corso, sia previsto un contributo per le spese di segreteria, relative alle molte comunicazioni, in alcune fasi obbligatoriamente cartacee, della avvenuta nuova iscrizione.
Questa prima tassa annuale, per chi si iscrive all’albo IPASVI spezzino, è ad oggi fissata in 91 euro.

Ritenendo che non sia giusto caricare della stessa cifra chi si iscrive alla fine dell’anno (e, come spesso accade, la iscrizione negli ultimi mesi dell’anno riguarda i neo laureati, quindi colleghi disoccupati) abbiamo stabilito nella adunanza del 10 settembre scorso che coloro che si iscrivono ad IPASVI LA SPEZIA per la prima volta, nel periodo che va dal 1 ottobre al 31 dicembre di ogni anno, NON pagheranno 91 euro, ma solamente 45 euro.