Notizie

Sull'apposito spazio della Federazione Nazionale Collegi IPASVI anche il nostro Collegio spezzino ha inserito, come da dettato della Circolare FNC 43/2017, l'annuncio delle prossime elezioni, che devono tenersi fra il 15/9 ed il 30/11/2017.
Come avrete letto nella nostra nota, inviata nei tempi previsti all'ultimo indirizzo di residenza indicato da ogni iscritto (copia tracciata di ogni invio è conservata da questo Ente), l'assemblea elettiva è convocata per domenica 17/9, ma - come da prassi - la certezza di raggiungere il quorum, per poter considerare valido il voto si ha nella SECONDA CONVOCAZIONE, stabilita con la nota del 16 agosto us per il 22/9/2017 dalle 16 alle 19:30; il 23/9 dalle 10 alle 18 e infine il 24/9 dalle ore 9 alle ore 14.
Un cordiale saluto a tutti, ed il sollecito a esprimere il proprio voto di preferenza: ogni iscritto all'Albo è ELETTORE (ad eccezione dei sospesi dall'albo) ed ELEGGIBILE.

 

In pieno agosto (la prima serata il 2, la seconda il giorno 8) continuiamo a formare gli iscritti al Collegio spezzino interessati per le prove concorsuali liguri, attese subito dopo la fine dell'estate.
Come avvenuto in aprile e giugno insistiamo sull'allenare i Colleghi alla esperienza concorsuale..
Lavoriamo insieme, infatti, sui principali argomenti professionali e sui temi più attuali, ma soprattutto insistiamo con il ''ripasso'' dei principali dettati professionali.
Ripeteremo certamente le iniziative di formazione serale in settembre: su questi spazi, con la nostra newsletter periodica e con lo spazio social comunicheremo le date ai nostri iscritti interessati (ricordiamo che data la forte richiesta, e la relativa capienza della sede, per ovvi motivi limitiamo la partecipazione ai soli iscritti all'Albo spezzino: abbiamo comunque inviato via mail a chi li ha richiesti i test simulati concorsuali, distribuiti nelle giornate formative ECM di giugno, anch'esse dedicate ai concorsi). Come sempre per ogni info: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.

serate formative per concorso agosto2017

Si è svolto, con l'indispensabile contributo di Francesca Marcelletti per la parte pratica enogastronomica (e del suo team); dell'ottimo docente chef Giancarlo Destro; del nostro Gianluchino Ottomanelli l'evento ECM ''Quando il cibo è salute'' (4 crediti formativi nazionali).
Una serata diversa, per molti motivi e che ha visto il sincero gradimento di tutti i partecipanti.
Grazie soprattutto a chi c'era: il nostro tentativo di costruire una ''amalgama'' professionale passa anche da questi incontri, dove si confrontano esperienze di vita professionale molto differente, con in comune fra i presenti un dato, inconfutabile: la scelta di essere Infermieri.
a presto, un caro saluto a tutti (per il Direttivo, Francesco Falli)

  • 01
  • 02
  • 03
  • 04
  • 05
  • 06
  • 07
  • 08
  • 09

 

Indichiamo i tre link dai quali è possibile visionare la graduatoria degli ammessi alle prove di preselezione per i concorsi di: ASL 2 (Savona capofila con Imperia); ASL 3, ed infine ASL 4 (Chiavari capofila con La Spezia):

ricordiamo che svolgeremo ulteriore formazione per i nostri Colleghi iscritti nelle serate del 2 ed 8 agosto, dalle 20:30 alle 22:15 circa, in sede- gratuitamente e senza bisogno di prenotazione. Più avanti, una volta conosciute date concorso vero e proprio, crediamo di ripetere ancora (per eventuali altre info: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo. ). Formazione che vale anche per i Colleghi interessati al concorso OPA-Area Nordovest Toscana.

 

COSTITUZIONE DI PARTE CIVILE- Come hanno già disposto i Direttivi di IPASVI Varese (Aurelio Filippini) ed IPASVI Grosseto (Nicola Draoli), anche il nostro Collegio si costituirà parte civile per quei casi di aggressione ai propri iscritti avvenute durante il servizio e l'esercizio della Professione.
L'intento è quello di rendere sempre più concreta, per chi commette tale REATO, la possibilità di subire conseguenze in sede giudiziaria. Come più volte abbiamo detto, e come in questa occasione anche i citati Colleghi hanno ricordato, gli Infermieri, gli assistiti e le loro famiglie non sono su fronti opposti, ma ''combattono'' una comune battaglia, da alleati: quella della ricerca di soluzioni, e di aiuto reale, per casi di volta in volta differenti, spesso in situazioni ambientali, operative, complesse e difficili.
Se si devono attendere ore perchè magari si è accompagnato in Pronto Soccorso un parente ''fortunatamente'' in condizioni non gravi, è NORMALE dover attendere, perchè ''dentro'' ci sono sicuramente casi più urgenti, ed aggredendo l'Infermiere addetto al triage non si avrà una scorciatoia di favore!
L'Infermiere delle cure domiciliari non ha colpa, se le tensioni familiari del momento sono accese, e non può essere al centro di offese e aggressioni.
È assurdo giungere, pur nella ovvia concitazione ed apprensione dei momenti più complessi, a quei punti che le cronache troppo spesso riportano: le aggressioni, talvolta con bruttissime conseguenze in termini di lesioni, per gli Infermieri in servizio in molte realtà e strutture.
Naturalmente la costituzione non sarà automatica, ma verranno esaminati le singole situazioni e si procederà con un legale di nostra fiducia.

 

La nostra Regione, attraverso la decisione presa alla unanimità dai componenti il Consiglio Regionale (dunque hanno votato i politici di tutti i gruppi presenti in Consiglio, maggioranza ed opposizione), ha deciso attraverso un importante ordine del giorno di farsi carico dei costi per quanto riguarda i farmaci derivati dalla cannabis, prodotti che possono aiutare con efficacia il trattamento del dolore cronico.
Per aiutare i cittadini a comprendere il valore di questa importante decisione, e a non confonderlo con gli usi voluttuari delle droghe, ecco un contributo del nostro Presidente, nel link qui indicato.